Mer. Feb 8th, 2023

Uno degli elettrodomestici fondamentali per la nostra casa è sicuramente la caldaia. Ormai è quasi impossibile vivere senz’ acqua calda, soprattutto per lavarsi, ma anche per eseguire altre faccende domestiche. In più, la caldaia viene anche utilizzata per far funzionare correttamente i riscaldamenti durante il periodo invernale e non farci patire il freddo. Essendo un elettrodomestico, dunque, anch’essa è soggetta a blocchi e a malfunzionamento o problemi di vario tipo. Se la caldaia non funziona, è fondamentale rivolgersi a un team di esperti in assistenza caldaie Ariston Roma, per essere sicuri che non vengano commessi errori (come può capitare se ci improvvisa e si mettono le mani senza conoscere l’apparecchio). Prima di chiamare un esperto, comunque, è possibile farsi un’idea autonomamente delle cause del malfunzionamento.

 

Perché la caldaia non funziona: le cause più comuni

 

La prima causa e una delle più fastidiose, è che non esce acqua calda dalla caldaia, o, comunque, l’acqua calda prima esce, poi non più, o esce ad intermittenza. Sicuramente non è il massimo, mentre ci si sta facendo una bella doccia calda rilassante, ritrovarsi con un getto d’acqua gelata. La causa di questa problematica potrebbe risiedere nella pressione troppo bassa della caldaia dovuta alla presenza di calcare oppure di una regolazione scorretta; controllare dunque il valore della pressione e, nel caso, contattare un tecnico. Oppure potrebbe anche succedere che la caldaia va in blocco e non parte. Le cause di questo disagio possono essere molteplici (valvola di alimentazione intasata o sporca, pressione bassa dell’acqua, mancata erogazione del gas, ecc.).

 

Cosa fare se la caldaia si blocca o perde acqua

 

Se invece l’acqua calda esce senza problemi, un altro fenomeno fastidioso potrebbe essere che il flusso d’acqua è poco. Il getto dell’acqua è infatti regolato dalla portata della caldaia (e quindi da come viene regolata). Quindi, la pressione troppo alta oppure l’accumulo di calcare, potrebbero esserne la causa. Un altro  inconveniente è quando la caldaia perde acqua: anche in questo caso, la pressione potrebbe essere troppo alta. Per verificare questo valore, è possibile guardare l’apposito display del dispositivo.

Di Grey